Comunicazione, Editoria

01 aprile 2015 | 18:50

Bazoli su Rcs: Il vecchio Cda dia indicazioni sul direttore del Corsera. Non c’è nessuna intesa tra gli azionisti

(MF-DJ) “Credo che la scelta del nuovo direttore del Corsera la faccia il nuovo Cda ma sono anche convinto che il nuovo board si insedierà proprio alla scadenza del mandato dell’attuale direttore Ferruccio De Bortoli, perché entrerà in funzione alla fine di aprile”. Lo afferma il presidente del Cds di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, a margine di un evento a Milano, auspicando che “dal vecchio Cda, prima di concludere i suoi lavori, arrivino indicazioni per quello nuovo”. Bazoli ha infine dichiarato di vedere sul mercato “dei direttori di qualità”.

Nessuna intesa tra soci sul piano industriale e il nuovo direttore del Corsera

Giovanni Bazoli (foto Olycom)

“E’ evidente che non c’è alcuna decisione, nessuna intesa da parte degli azionisti” di Rcs nè sul piano industriale nè per quanto riguarda la designazione del nuovo direttore del Corsera. Lo afferma il presidente del Cds di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, a margine di un evento alle Gallerie d’Italia, precisando quanto dichiarato ieri.
Bazoli ha puntualizzato che i grandi soci della Rizzoli semplicemente “si sono trovati uniti per formulare una lista di maggioranza”. Il banchiere ha poi aggiunto che “se c’è stato un equivoco è sul fatto che io, invece di dire ‘ho fiducia che’ ho detto ‘c’è un impegno’ da parte degli altri grandi soci” ad individuare il successore di Ferruccio De Bortoli scegliendolo secondo tre principi condivisi, ovvero qualitá, indipendenza e nella linea tradizionale del quotidiano. (MF-DJ, 31 marzo 2015)