Comunicazione, New media

01 aprile 2015 | 12:25

Arrivano per gli utenti Android le chiamate vocali via Whatsapp. A breve il servizio disponibile anche per iPhone

(ANSA) Dopo mesi in cui ha funzionato solo su invito, la possibilità di fare chiamate vocali tramite Whatsapp – sfruttando il Voip, come già fanno Skype e Viber – comincia ad essere disponibile a tutti. La novità, attesa da tempo, riguarda per ora gli utenti di dispositivi Android. Per quelli iOS, come l’iPhone, potrebbe arrivare a breve. “Entro un paio di settimane”, come annunciato pochi giorni fa dal cofondatore della chat durante la conferenza di Facebook per gli sviluppatori. La possibilità di fare chiamate vocali tramite WhatsApp era stata annunciata in pompa magna un anno fa in occasione del Mobile World Congress di Barcellona dal ceo Jan Koum. Ora il servizio comincia a diventare realtà, a cominciare dagli utenti Android, e potrebbe contribuire ad aumentare la popolarità della piattaforma, acquistata da Facebook a febbraio scorso, sulla quale ogni giorno passano oltre 30 miliardi di messaggi. Gli utenti Android che vogliono cominciare a usare il servizio devono installare la versione 2.12.19 dell’applicazione (aggiornamento che potrebbe anche arrivare in automatico). Quindi, aprendo l’app compare in alto un nuovo menù che oltre a Chat e Contatti annovera anche il pulsante Chiamate. Quando parte la telefonata si possono utilizzare alcune funzioni di base. Gli utenti dell’iPhone dovranno aspettare ancora un po’, ma non molto, “un paio di settimane” secondo quanto annunciato dallo stesso cofondatore della chat Brian Acton la settimana scorsa durante la conferenza F8. A seguire la nuova funzione sarà disponibile per gli utenti di Windows Phone e BlackBerry. (ANSA, 1 aprile 2015)