Istanbul minaccia Google: ocuramento se non vengono cancellate le foto del procuratore preso in ostaggio

(ANSA) Un tribunale turco ha chiesto a Google di ritirare dal web le foto di Mehmet Selim Kiraz, il procuratore preso in ostaggio la scorsa settimana dagli estremisti del Dhkp-C, se non vuole essere bloccato in Turchia. Lo scrive l’agenzia Anadolu, secondo cui il blocco del motore di ricerca sarà effettivo all’1:30 locale, mezzanotte e mezzo di oggi in Italia. (ANSA, 7 aprile 2015)

 

La foto del procuratore Mehmet Selim Kiraz, preso in ostaggio dal gruppo di estrema sinistra Dhkp-C lo scorso 31 marzo (foto agi.it)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza