Comunicazione, Editoria

08 aprile 2015 | 14:53

L’editoria mondiale si ritrova a Bagnaia dal 22 al 23 maggio, il programma completo di ‘Crescere tra le righe’

Quest’anno ‘Crescere tra le righe’ si arricchisce di quattro ospiti internazionali. Sono Dean Baquet, direttore del The New York Times, Gerard Baker, del The Wall Street Journal, Davan Maharaj, del Los Angeles Times e Marty Baron, Direttore del The Washington Post.

John Elkann

John Elkann alla due giorni Crescere tra le righe

Il convegno che ha cadenza biennale ed è organizzato dall’Osservatorio permanente Giovani-Editori è arrivato alla nona edizione si svolge il 22 e 23 maggio a Borgo La Bagnaia alle porte di Siena. Quest’anno cadono anche i quindici anni dell’Osservatorio.

Il convegno, a cui è possibile partecipare solo con invito, “vuol essere fonte di ispirazione per tutti coloro che credono nel cambiamento, anche nel mondo dell’informazione.‎ Deve essere chiaro, infatti, che non c’è innovazione senza sperimentazione. E che la sperimentazione deve diventare la via maestra anche di casa nostra” dichiara in una nota il presidente dell’Osservatorio Andrea Ceccherini.

Si parlerà di case history e di nuove strategie editoriali, come quella del New York Times, rappresentato anche dal suo amministratore delegato Mark Thompson, per proseguire poi con Jeff Bewkes, l’amministratore delegato del colosso Time Warner (tra le testate Cnn e i magazine Time, People, Fortune e Sports Illustrated) e la major Warner Bros. Ci sarà anche Google, alla sua prima volta, con Richard Gingras, senior director dei prodotti news e social.

Si aggiungeranno gli interventi di esponenti del mondo dell’imprenditoria italiana: il presidente della Stampa e di FCA Group John Elkann, l’ad de Il Sole 24 Ore Donatella Treu, quello di Rcs MediaGroup Pietro Scott Jovane, di Poligrafici Editoriale Andrea Riffeser Monti, di Mondadori Ernesto Mauri e direttori di quotidiani e di canali tv come quello di Rainews24, Monica Maggioni, de La Stampa, Mario Calabresi, di Quotidiano Nazionale, Andrea Cangini, de Il Messaggero, Virman Cusenza e de Il Sole 24 Ore, Roberto Napoletano.

Il programma completo