Comunicazione, New media

08 aprile 2015 | 15:05

Arriva ‘Streamago Social’, l’app tutta italiana di Tiscali che sfida Periscope

(ANSA) Dopo Periscope e Meerkat, la moda dello streaming video contagia anche l’Italia: arriva ‘Streamago Social’, l’app per trasmettere video e audio live sul proprio profilo Facebook, ideata da Tiscali. L’applicazione è disponibile per iOS e quindi al momento solo per dispositivi Apple, a “breve sarà lanciata anche nella versione per dispositivi Android”.

Renato Soru, presidente e ad di Tiscali (foto Olycom)

Al di là della popolare Periscope, la possibilità di fare streaming video non è però nuova. Ci sono da diversi anni una serie di app, come Livestream, Ustream e Bambuser che risalgono al 2007 e che sono state antesignane di questa moda, diffusasi a macchia d’olio più di recente perché le connessioni ‘mobile’ sono più stabili. La novità di Streamago di Tiscali è il suo collegamento a Facebook, anziché a Twitter che invece caratterizza Periscope. Consente, in pratica, di ‘taggare’ amici e conoscenti che possono così accedere allo streaming senza uscire dal social network. Questa caratteristica rende possibile la visualizzazione di tutti i flussi di interazione come i ‘like’, i commenti e le condivisioni. Alla fine del live il contenuto rimane disponibile in modalità ‘on demand’. Infine, in casi di scarsezza di banda larga, risulta utile la possibilità di limitare il ‘live streaming’ ad un flusso audio. (ANSA, 8 aprile 2015)