Per Cantone (Autorità anticorruzione) bisogna rivedere i meccanismi di pubblicazione delle intercettazioni

(Agi) – “Le intercettazioni non vanno assolutamente riviste, vanno semmai rivisti i meccanismi della loro pubblicazione. Ma non si puo’ fare a meno di uno strumento investigativo come questo”. Cosi’ Raffaele Cantone, presidente dell’Autorita’ nazionale anticorruzione, in una intervista ad Agora’.

Raffaele Cantone

Raffaele Cantone (foto Olycom)

Sulla recente vicenda di Ischia, che ha visto coinvolto anche il nome di Massimo D’Alema, Cantone ha aggiunto: “E’ stata una valutazione del giudice. Una volta inserito il suo nome nell’ordinanza, i giornalisti potevano pure pubblicarlo”. (Agi, 9 aprile 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza

Carlo Morfini nuovo dg della Triennale. Scelti i quattro curatori di settore