Bolloré investe altri 800 milioni e sale al 14,5% di Vivendi

(ANSA) Il finanziere Vincent Bolloré ha acquistato un altro 2,5% di Vivendi salendo al 14,52% del conglomerato dei media francese. Lo rende noto il gruppo Bolloré in una nota. Vivendi è destinata a subentrare a Telefonica nel ruolo di primo socio di Telecom una volta concluso lo scioglimento di Telco. Un report di Mediobanca ha indicato oggi in Mediaset una possibile opzione per Vivendi, che ha a disposizione circa 10 miliardi di euro di liquidità per acquisizioni. Il prossimo 17 aprile l’assemblea di Vivendi potrebbe approvare l’introduzione del voto multiplo, facendo aumentare nel futuro il peso di Bolloré, già primo azionista del gruppo che controlla Canal+ e Universal Music. (ANSA, 9 aprile 2015)

Vincent Bollorè (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci