Televisione, TLC

14 aprile 2015 | 18:47

Alleanza Sky-Telecom Italia: arriva la tv via internet

(MF-DJ) Sky e Telecom Italia lanciano anche in Italia il risiko della convergenza tra tv, telefono e internet. Le due società, scrive Repubblica, annunceranno dopodomani il decollo di un’offerta congiunta dei servizi a banda ultralarga del gruppo tlc assieme ai contenuti della tv via satellite.

Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia

Che, in questo caso, arriverà nelle case attraverso la fibra ottica. L’obiettivo dei due neo-alleati, prosegue il giornale, è chiaro: Sky punta a portare i suoi canali a quel milione circa di famiglie che non sono in grado per problemi tecnici di montarsi una parabola sul tetto di casa. E nello stesso tempo incasserà una sorta di “canone” annuale da Telecom I. che si sarebbe impegnata a rilevare un certo numero di decoder da girare ai propri clienti. La società tlc punta invece a usare il cavallo di Troia del contenuti del network per spingere sugli abbonamenti in banda larga dove il valore aggiunto è maggiore. Telecom Italia, precisa il quotidiano, non è vincolata a Sky da un contratto in esclusiva. Nei mesi scorsi, anzi, aveva avviato contatti per un’intesa con Mediaset Premium. Difficile però che l’asse con Cologno possa decollare in tempi brevi anche perché l’onere finanziario legato ai minimi garantiti a Murdoch (si parla di 120.000 decoder acquistati l’anno per un valore commerciale vicino ai 70 mln) sarebbe in questa fase sperimentale abbastanza oneroso. Sky è una società britannica controllata a sua volta da 21St Century Fox, il gruppo nato dallo scorporo delle attività televisive di News Corp (proprietaria di Dow Jones & Co., che insieme a Class E. controlla quest’agenzia). (MF-DJ, 14 aprile 2015)