Manager

15 aprile 2015 | 10:36

Cristiano Silei, amministratore delegato di Dainese

Dainese, il marchio di abbigliamento protettivo di qualità, ha annunciato il 13 aprile la nomina di Cristiano Silei, da parte del suo Consiglio di Amministrazione, quale Amministratore Delegato e membro del Consiglio di Amministrazione con effetto immediato.

Cristiano Silei

Cristiano Silei

Con quasi 20 anni di esperienza nel settore motociclistico in Ducati Motor Holding, Silei ha ricoperto una serie di ruoli rilevanti, tra i quali Direttore Strategia e Sviluppo Prodotto, Amministratore Delegato di Ducati Nord America e Vice President Sales & Marketing.
Come sottolinea la nota stampa, Silei è stato introdotto in Dainese da Federico Minoli, Amministratore Delegato di Dainese dal 2012 e leader del team che con successo ha sviluppato il business e posto le basi per la crescita futura. Minoli assumerà il ruolo di Presidente. «Cristiano è la persona ideale per dirigere Dainese, e contribuirà grazie alle sue esperienze e competenze uniche ad accelerarne l’espansione internazionale e l’innovazione di prodotto.» ha detto Federico Minoli.
«Dainese è una di quelle rare aziende che sono riuscite a creare un nuovo mercato attraverso la tecnologia e l’innovazione, e sono onorato di essere stato scelto per esserne alla guida», ha detto Silei. «Dainese ha una grandissima opportunità di crescita a livello globale grazie al proprio marchio e alla sua ineguagliabile offerta di prodotto.»
«Siamo all’inizio di una fase nuova ed entusiasmante per Dainese e non vediamo l’ora di lavorare con Cristiano e di vederlo dirigere l’azienda durante la sua futura evoluzione, sempre nel rispetto della sua missione, quella di proteggere la vita delle persone», ha detto Gilbert Kamieniecky, Partner del Corporate Investment team di Investcorp e membro del Consiglio di Amministrazione di Dainese.
«Vorremmo anche cogliere l’occasione per ringraziare Federico per la sua leadership e il suo contributo allo sviluppo di Dainese nel corso del suo mandato. Siamo lieti che mantenga un ruolo chiave nella società.», ha detto Kamieniecky.