Abuso di posizione dominante. Le autorità europee antitrust presentano ricorso formale contro Google

(Askanews) Dopo cinque anni di indagini le autorita’ antitrust europee hanno deciso di presentare il ricorso formale contro Google, accusata di abuso di posizione dominante sul mercato.

Margrethe Vestager, commissario antitrust dell'Unione Europea

Margrethe Vestager, commissario antitrust dell’Unione Europea

Il Commissario antitrust della UE, Margrethe Vestager, ha rotto ogni indugio e oggi – secondo alcune fonti citate dal Wall Street Journal – informerà il resto della Commissione del ricorso contro Mountain View per violazione di norme sulla concorrenza. Questa mossa dovrebbe rappresentare il più duro attacco contro un colosso hi-tech americano dall’inchiesta contro Microsoft nel decennio scorso. Le authority europee potrebbero imporre una multa da oltre sei miliardi di dollari e ingiunzioni contro l’azienda. Vestager ha preso la decisione dopo essersi consultata con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. La decisione rappresenta un “cattiva notizia” per Google, ha fatto sapere Ioannis Lianos, professore all’University College London. (Askanews, 15 aprile 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Di Maio e i giornalisti. Mattarella: libertà di stampa grande valore. Mulè: toni mafiosi, Barachini: in Vigilanza

Le otto identità digitali degli italiani secondo GroupM – DOCUMENTO

La giostra di Mondadori illumina Iab Forum. Andrea Santagata: comunicare è soprattutto trasmettere emozioni – VIDEO