15 aprile 2015 | 12:48

Rai Pubblicità rinnova il proprio sito web. Le parole chiave sono trasparenza, informazione ed engament

Rai Pubblicità rinnova la propria presenza online e presenta www.raipubblicita.it, il nuovo sito che accompagnerà la concessionaria nella presentazione della propria offerta commerciale ed editoriale.

Fabrizio Piscopo (foto Olycom)

Fabrizio Piscopo (foto Olycom)

Il sito offre una panoramica completa dell’offerta Rai che comprende TV, Radio, Digital, Cinema e Iniziative Speciali. Per ciascun mezzo è possibile consultare programmazione e top events esplorandone caratteristiche e posizionamento attraverso l’ausilio di schede programma, video promo e contenuti realizzati ad hoc per il sito come per esempio la clip di presentazione del nuovo talent di Raiuno “Si può fare” realizzata in esclusiva da Carlo Conti per Rai Pubblicità.

Inoltre, come sottolinea il comunicato, nell’ottica di garantire un dialogo diretto e trasparente con investitori e centri media, il sito ospita una sezione dedicata ai listini e una sezione contatti che consente di rivolgersi direttamente al referente di ciascuna area regionale e/o di ogni iniziativa per richieste particolari. Rai Pubblicità infatti è in grado di studiare soluzioni calibrate sulle specifiche esigenze di ogni investitore e costruite in modo da poter sfruttare efficacemente tutte le piattaforme dell’universo Rai.

“Innovazione, trasparenza e informazione sono le parole chiave alla base del restyling” dichiara Fabrizio Piscopo, Amministratore Delegato di Rai Pubblicità “Il nostro obiettivo è valorizzare la qualità e l’innovazione che caratterizzano i nostri contenuti editoriali attraverso un canale di interazione diretta con advertiser e agenzie media”.

Proprio investitori e centri media insieme agli altri stakeholder di Rai Pubblicità sono stati direttamente coinvolti nella scelta del nuovo sito attraverso un processo di engagement: la concessionaria ha infatti sottoposto tramite un sondaggio 4 diversi layout all’attento giudizio di oltre 400 utenti tra top manager di centri media, clienti, agenti e dipendenti interni.

“Engagement è il nostro imperativo nei confronti dei nostri spettatori ma anche dei nostri stakeholder; per questo abbiamo coinvolto questi ultimi nell’identificazione della grafica e della struttura migliore. Abbiamo raccolto feedback numerosi e di qualità grazie ai quali abbiamo realizzato un sito che, per la prima volta, coniuga le esigenze commerciali con le richieste degli investitori” aggiunge Marco Zela, Responsabile Comunicazione, Eventi e Progetti Speciali di Rai Pubblicità.

Questi alcuni commenti – in ordine sparso – raccolti durante il sondaggio: ‘’Giusto grado di emozione in equilibrio con la praticità dello strumento di lavoro’’; “Semplice, chiaro’’; ‘’Finalmente un sito responsive per tutti i device. Bravi’’; ‘’è molto intuitivo!”; ‘’E’ contemporaneamente emozionale e funzionale. I diversi canali sono molto chiari, così come le case history’’; ‘’ Ho scelto il layout 4 perché mi sembra il più chiaro, il più intuitivo e il più immediato nella ricerca e reperimento delle informazioni’’; ‘’Mi piace il 4, perché molto funzionale, uno strumento chiaro e utile per gli addetti ai lavori’’; ‘’Il 4 è il più intuitivo di tutti; il codice colori sembra più patinato rispetto agli altri”.

Dal punto di vista grafico, il nuovo sito, che porta la firma di Rai Pubblicità anche per la realizzazione, è caratterizzato da un layout user-centered e da navigazione semplice e intuitiva. La struttura “onepage”, la forte presenza di immagini impattanti e video e la scelta di colori freddi e brillanti garantiscono un’esperienza di navigazione coinvolgente. La struttura responsive inoltre rende il sito perfettamente fruibile da tutti i dispositivi mobile.