BlaBlaCar si espande, acquistati i rivali Carpooling.com e Autohop

(Agi) – Roma, 15 apr. – BlaBlaCar, la piattaforma internet che consente ai navigatori di trovare passaggi in auto sui percorsi prescelti, ha acquistato le rivali Carpooling.com e Autohop per una cifra non rivelata.

Federic Mazzella

Federic Mazzella

La società francese, che afferma di avere 20 milioni di membri in 18 paesi, si espande così assorbendo la rivale tedesca nata nel 2001 per iniziativa di Daimler e l’omologa ungherese, dotata di una buona diffusione in tutta l’area balcanica. BlaBlaCar, recita la nota diffusa dal gruppo, offre quindi ora “un servizio di ride-sharing unificato in tutta Europa, senza frontiere da Amsterdam e Zagabria”. Il ministro dell’Economia francese, Emmanuel Macron, ha commentato su tweet che l’operazione pone BlaBlaCar “sulla strada per diventare un nuovo leader del mondo digitale”.
Nata nel 2006, BlaBlaCar ha visto decuplicare il proprio giro d’affari in un paio d’anni, passando da 10 milioni di euro nel 2012 a 100 milioni nel 2014, grazie all’espansione in importanti mercati emergenti come la Russia, la Turchia e, da quest’anno l’India, ai quali, secondo gli obiettivi del fondatore e presidente del gruppo, Frederic Mazzella, dovrebbe aggiungersi presto il Brasile. (Agi, 15 aprile 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs: utile netto 2018 in crescita a 85,2 milioni; dal digitale il 16,7% dei ricavi. Dopo 10 anni torna al dividendo

Da Piero Angela a Bernard-Henri Lévy. Tutti i sostenitori della battaglia per la vita di Radio Radicale

Mediaset, Ps Berlusconi: dobbiamo cambiare passo, espandersi all’estero per crescere ancora