Mercato

16 aprile 2015 | 13:50

Filmmaster diventa corporate advisor della Firs, Federazione dei roller sport in vista delle olimpiadi di Buenos Aires e Tokio

Filmmaster Events diventa consulente della Firs, la Federazione internazionale dei roller sports. La supporterà nel valorizzare le proprie discipline (tra cui skateboarding, freestyle, velocità, hockey, pattinaggio artistico). Tra i primi progetti – si legge in una nota – ci sono la candidatura nel programma olimpico di Buenos Aires 2018 e Tokio 2020. Gli sport che fanno parte della Federazione sono riconosciuti a livello internazionale ma ad oggi non sono ancora annoverati nella rosa degli sport olimpici. Nello specifico sono due le aspiranti discipline olimpiche, lo Speed e lo Skateboard.

antonio abete

Antonio Abete

Filmmaster Events, continua il comunicato, lavorerà anche alla creazione di progetti mirati a coinvolgere pubblico e media per avvicinare questa categoria sportiva a differenti livelli. Afferma Antonio Abete, Ceo di Filmmaster, nel comunicato stampa: “La partnership con FIRS è un progetto lungimirante, ma per Filmmaster Events è altamente strategico. Con questa operazione ci apriamo a tutto tondo al mondo dello sport, che è un settore che conosciamo da sempre per diverse ragioni: siamo infatti i produttori delle Cerimonie Olimpiche di Rio 2016, e da sempre produciamo gli eventi sportivi più celebri nel mondo. Abbiamo un know how molto forte, ma abbiamo anche molto da imparare da una disciplina sportiva che ha una storia centenaria. Supporteremo il rinnovamento della Federazione e lo faremo creando anche dei format di sport entertainment per far conoscere il pubblico delle discipline sportive estremamente coinvolgenti soprattutto per il pubblico più giovane. ”