Ministro Franceschini: A Cannes il cinema italiano è tornato agli anni d’oro

(Ansa) “La scelta del festival di Cannes di selezionare tre film italiani in concorso premia il nostro cinema, che è tornato a parlare al mondo come fece negli splendidi anni del dopoguerra e del boom economico”. Lo dice il ministro della cultura Dario Franceschini che lancia il suo ‘grosso in bocca al lupo’ per “Garrone, Moretti, Sorrentino e Minervini”. E sottolinea: che “due dei tre titoli selezionati godono del sostegno del MiBACT, un segno che testimonia la qualità del giudizio della commissione cinema”. La pattuglia italiana presente a Cannes, aggiunge quindi Franceschini, “è inoltre arricchita da un titolo nella sezione Un certain regard, anch’esso sostenuto dal MiBACT, a sottolineare la vitalità della nostra cinematografia”. (Ansa, 16 aprile 2015)

Dario Franceschini (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione

Selfie mortali, dal 2011 al 2017 259 decessi legati alla ricerca dello scatto perfetto