New media

16 aprile 2015 | 16:40

Apple aumenta il vantaggio su Google per i ricavi da app. Ma Mountain View vince per numero di download

(ANSA)  La battaglia tra Apple e Google sul campo delle applicazioni per smartphone e tablet incorona entrambe le compagnie. Se Mountain View incrementa il vantaggio sul rivale per numero di app scaricate, Cupertino è sempre più avanti per le entrate generate dai download. Secondo la società di ricerca App Annie, nel primo trimestre i ricavi della Mela sono stati più alti del 70% rispetto a quelli di Google che, dal canto suo, conta il 70% di app scaricate in più. Nel terzo trimestre 2014 la distanza tra i due colossi, su entrambi i fronti, era del 60%. A trainare la crescita dei ricavi di Apple, spiegano i ricercatori, sono stati soprattutto i mercati statunitense e cinese. Grazie al lancio dei nuovi iPhone, nel settembre scorso, la popolarità dei melafonini ha registrato un boom in Cina, che ha superato gli Usa per numero di download di app. Tra i mercati più redditizi di Apple per le applicazioni, tuttavia, quello cinese è solo terzo dopo Usa e Giappone. La vittoria numerica del Google Play Store sull’App Store di Cupertino si spiega, in generale, con l’ampia diffusione di smartphone e tablet con sistema operativo Android, che è presente su circa l’80% dei dispositivi mobili mondiali. Nel dettaglio l’aumento dei download nel primo trimestre, evidenziano gli analisti, è frutto di una crescita della domanda in paesi emergenti come Messico, Turchia, Brasile e Indonesia. (ANSA).