Comunicazione, Televisione

20 aprile 2015 | 12:26

Maurizio Costanzo: “Che fatica tornare in pista, ma il programma è andato alla grande”

(Italpress) Maurizio Costanzo al telefono con Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Universita’ degli Studi Niccolo’ Cusano, nel corso di ECG Regione, con Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, sembra contento a meta’ del suo ritorno in prima serata:

Maurizio Costanzo (foto Olycom)

“Che fatica tornare in pista, serve un nuovo Costanzo, il programma e’ andato alla grande: 1.4 milioni di spettatori e oltre 7 milioni di contatti per la prima puntata del nuovo Maurizio Costanzo Show”. Gioia, dunque, ma anche tanta fatica. Costanzo non lo nega: “Tornare a condurre dopo tanti anni e’ una grande emozione ma ancora di piu’ una grande stanchezza. Uno perde l’abitudine, poi invece quando torna ogni giorno si deve occupare del programma. Ora finisco di parlare con voi e vado a occuparmi del format, che registriamo il venerdi”. Manca un nuovo Costanzo in tv? Il Maurizio nazionale e’ cauto: “Il Costanzo show nella prima puntata ha fatto 1.4 milioni di spettatori e oltre 7 milioni di contatti, quindi un po’ mancava”. Sul suo rapporto con Roma: “Ci sono nato e ci vivo, prima viaggiavo piu’ spesso, facevo su e giu’ con Milano. Adesso invece sto a Roma. Fermo”. Un’ultima battuta sul duello Lazio-Roma per la conquista del secondo posto in campionato. Maurizio Costanzo, grande tifoso della Roma, e’ preoccupato: “Speriamo che la squadra di Garcia possa farcela, ma a dirla tutta la vedo dura”. (Italpress, 20 aprile 2015).