L’editoria italiana di fronte a uno scenario internazionale in evoluzione. Se ne parla alla conferenza internazionale Wan-Ifra, il 17 e 18 giugno a Bologna

‘L’equilibrio complesso: l’editoria italiana ed internazionale di fronte a scenari in continua evoluzione’ è il tema della diciottesima edizione di Wan-Ifra Italia, la Conferenza internazionale per l’industria dell’editoria e della stampa quotidiana, promossa da Wan-Ifra, l’associazione mondiale degli editori e della stampa quotidiana che si svolgerà a Bologna il 17 e 18 giugno.

“L’edizione  2015 di WAN-IFRA Italia punterà quindi i riflettori sulle ‘risorse’ per la gestione dell’equilibrio complesso, portando al centro dell’attenzione la pubblicità – si legge nel comunicato dell’iniziativa – i contenuti e i sistemi industriali dai quali, nonostante i problemi, continuano a transitare i fatturati”. Tra i temi che verranno affrontati ci sarà il ruolo dell’app e il loro supporto alle attività editoriali, i rischi del digitale e la necessità di tutelare adeguatamente il copyright. Si parlerà anche di pubblicità e di come lo scenario stia cambiando e di qual è il quadro normativo italiano. Infine si discuterà anche di carta stampata, analizzando i trend internazionali e i dati aggiornati della ricerca annuale dell’osservatorio tecnico Carlo Lombardi. Nelle prossime settimane sarà pubblicato, assicurano gli organizzatori, il calendario completo della conferenza che comprenderà anche relatori internazionali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Gruppo 24 Ore: Paolo Fietta nominato chief financial officer

Khashoggi, Arabia Saudita concede l’ingresso nel Consolato alla polizia turca

Mentana, a novembre prime venti assunzioni per il suo giornale online. “Sistema bloccato da politica ed egoismo”