Manager

21 aprile 2015 | 17:55

Fiorenzo Rigoni, presidente del consorzio tutela Formaggio Asiago

Fiorenzo Rigoni, 49 anni, asiaghese e direttore del Caseificio Pennar Asiago, è il nuovo presidente del consorzio tutela Formaggio Asiago. Lo rende noto un comunicato. Rigoni è stato eletto all’unanimità martedì 21 aprile 2015 dal nuovo consiglio di amministrazione uscito dopo l’assemblea dei soci svoltasi lo scorso 20 marzo.

Fiorenzo Rigoni è il primo asiaghese e altopianese nominato alla presidenza del consorzio tutela Formaggio Asiago dal 1979, anno della fondazione dell’organizzazione che riunisce oggi 41 caseifici produttori e 4 aziende di stagionatura nel territorio della Dop veneto-trentina delle province di Vicenza, Padova, Treviso e Trento.

Fiorenzo Rigoni

Fiorenzo Rigoni

“Ringrazio per la fiducia tutti i Consiglieri” -, afferma il neopresidente Rigoni – ”che hanno scelto di ribadire, con la mia nomina, l’inscindibile legame di Asiago Dop con il suo territorio e quell’inimitabile combinazione di fattori locali non replicabili che fanno della nostra Dop un importante presidio della biodiversità ambientale da preservare, valorizzare e promuovere anche attraverso un legame sempre più stretto con le sue origini. Su questa strada, iniziata dal mio predecessore, Roberto Gasparini, che ringrazio a nome di tutti i soci per il grande impegno e lavoro svolto in questi anni, proseguiremo con costanza a partire dall’imminente presenza a Expo 2015, occasione di promozione universale dei nostri valori” .

Oltre a Fiorenzo Rigoni, il nuovo cda è composto dal riconfermato vicepresidente Fabio Finco (Casearia Monti Trentini) e dai consiglieri Gilberto Bertinazzo (Caseificio San Vito Povolaro), Sebastiano Bolzon (Caseificio San Rocco), Antonio Bortoli (Lattebusche), Enrico Chiomento (Latterie Venete), Gianfranco Giuriato (Latteria Villa), Mariano Panozzo (Panozzo Giovanni), Mauro Toniolo (Toniolo Casearia), Andrea Trentin (Latterie Vicentine) e Antonio Zaupa (Brazzale) che saranno in carica dal 2015 al 2019.