Marissa Meyer: primo trimestre in calo del 7% sui proventi pubblicitari di Yahoo

(MF-DJ) Il 2015 inizia male per le strategie di Marissa Mayer di aumentare le entrate pubblicitarie di Yahoo. Il pioniere di internet americano ha infatti visto i proventi pubblicitari del primo trimestre scendere del 7% a 381 milioni di dollari, subendo così il quarto declino trimestrale consecutivo.

Dopo quasi tre anni di mandato, Mayer continua dunque ad affrontare difficoltà nel trovare nuovi driver di crescita per il portale di Yahoo e soprattutto non riesce ancora a sfruttare il boom della telefonia mobile per compensare il persistente declino del business tradizionale sui personal computer.

Marissa Mayer, ceo di Yahoo! (foto Olycom)

Marissa Mayer, ceo di Yahoo! (foto Olycom)

Il primo trimestre si e’ chiuso in particolare con un utile netto di 21,2 milioni di dollari, a fronte dei 311,6 milioni di un anno fa, per un Eps in calo da 29 centesimi di dollaro a 2 centesimi. Al netto di alcune componenti atipiche, l’utile per azione e’ sceso da 38 centesimi a 15 centesimi. I ricavi sono inoltre calati da 1,09 milioni a 1,04 milioni. In entrambi i casi la società ha deluso le attese degli analisti che avevano messo in preventivo un Eps di 18 centesimi su ricavi per 1,06 miliardi.  (MF-DJ, 22 aprile 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Antonio Converti lascia la guida di Italiaonline. “Motivazioni personali”, successore in arrivo

In quattro anni i quotidiani hanno perso un milione di copie, da 2,9 a 1,9 milioni (-34%). Osservatorio Agcom

Amazon interessata alle 22 reti regionali sportive di Disney