Divisione ad hoc per “fibra fino a casa” di Telecom Italia

(MF-DJ) Un’iniziativa per dare un’accelerazione al progetto di copertura, con 500 mln di fondi propri, in Ftth (fibra fino a casa) in 40 città, ma che inevitabilmente appare anche come una risposta a distanza a chi nelle ultime settimane si è dimostrato scettico sulle reali intenzioni di Telecom Italia.

La società, scrive Il Sole 24 ore, ha creato una divisione ad hoc per portare avanti il progetto “Fast Rollout Ftth/b”. A capo di questa divisione è stato messo un dirigente di lungo corso: Carlo Filangieri.

Un avvio con “decorrenza immediata”. Bocche cucite, precisa il giornale, su timing e città cablate, ma in casa Telecom I. si parla di significativi avanzamenti già nel 2015. L’ex monopolista fa dunque un altro passaggio operativo per dare copro a un progetto comunicato il 31 marzo a Infratel e che ha spinto palazzo Chigi e il Mise ad aprire una nuova consultazione sui piani di investimento sulla banda ultralarga da parte degli operatori. (MF-DJ, 22 aprile 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fraccaro: no a giornali, tv e radio regionali nelle mani di un unico editore. Al lavoro per vietare le concentrazioni

Bonomi, Assolombarda, scatenato. Al Governo: alimenta paure per ottenere consenso, no a reddito cittadinanza; sì a Tav, Tap e grandi opere

Esquire Italia debutta in edicola diretto da Giampietro Baudo e Timothy Small