24 aprile 2015 | 11:10

Arriva Clear, l’app che cancellerà i nostri post imbarazzanti dai social network

di Matteo Pierri – Dopo l’app che ci impedisce di mandare messaggi imbarazzanti in balia dei fumi dell’alcool, di cui dovremmo essere tutti dotati – si chiama ‘dignità’, ndr. – da oggi avremo a disposizione un altro strumento per tentare quantomeno di limitare i danni causati da improvvide pubblicazioni sui vari social (Twitter, Facebook e Instagram in testa). Si chiama Clear e no, non è una macchina del tempo che ci permetterà di parlare con una versione più vecchia e più saggia di noi stessi, ma un’app che identifica e segnala all’utente i post più ‘pericolosi’, lasciando poi a lui stesso l’incombenza di cancellarli.
Lo stesso inventore, Ethan Czachor, è stato una ‘vittima’ del mancato oblio dei social quando, a capo della campagna elettorale di Jeb Bush, è stato costretto a dimettersi dopo la comparsa di alcuni vecchi tweet in cui accusava alcune donne, che in palestra si lamentavano degli sguardi di alcuni gay, di praticare il ‘mestiere più vecchio del mondo’. Czachor ha recepito il messaggio e Clear ne è la prova, sebbene sia ancora in fase di sviluppo è sicuramente un passo avanti verso l’autodeterminazione digitale e la gestione più consapevole dei propri dati online.

Clear homepage

Clear homepage