Otto editori e Google per l’innovazione nell’informazione: progetto Digital News Initiative

La Stampa e’ uno degli otto quotidiani europei insieme al Financial Times e il Guardia in Inghilterra, la Frankfurter Algemeine Zeitung e Die Ziet in Germania, Il Pais in Spagna, Les Echos in Francia e NRC Media in Olanda, partner fondatori del progetto Digital News Initiative messo a punto con Google.

L’iniziativa si propone di promuove l’innovazione nel campo dell’informazione e il giornalismo digitale. Innovare nel giornalismo è l’unica chiave per rendere ancora sostenibile un’attività essenziale per la democrazia. Ma innovare costa e in Europa non si è investito molto nell’innovazione editoriale. Google ha deciso di mettere a disposizione una cifra 150 milioni di euro in tre anni per finanziare progetti e studiare il mercato del giornalismo on line..
La Digital News Initiative verra’ presentata ufficialmente Il 28 aprile a Londra, alla Ft Digital Media Conference, evento organizzato dal Financial Times.

Carlo D'Asaro Biondo (foto Olycom)

Carlo D’Asaro Biondo (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione

Selfie mortali, dal 2011 al 2017 259 decessi legati alla ricerca dello scatto perfetto