New media, Televisione

29 aprile 2015 | 18:26

Netflix prepara lo sbarco in Italia entro la fine del 2015

(ANSA) Netflix, la popolare piattaforma statunitense per il noleggio di film e la tv in streaming, si prepara a sbarcare in Italia entro fine anno, forse nel mese di ottobre. L’indiscrezione – più volte circolata sul web – stavolta arriva da Variety, che ha raccolto il ‘rumor’ nell’ambito della BLS Sudtirol-Alto Adige film commission, conferenza a cui qualche giorno fa hanno partecipato importanti dirigenti dell’industria italiana, svizzera austriaca e tedesca.

Reed Hastings, ceo di Netflix (foto Fansided)

Reed Hastings, ceo di Netflix (foto Fansided)

Netflix, che forte del suo successo è diventata anche produttore televisivo – la serie “House of Cards”, una fra tutte, è sua -, potrebbe arrivare in Italia anche a ottobre, scrive Variety. Tuttavia tra gli elementi che preoccupano la compagnia c’è la salute della banda larga in Italia, che potrebbe rappresentare un ostacolo per il raggiungimento di un alto numero di persone. Netflix non ha ha confermato l’indiscrezione, ribadendo però l’obiettivo di espandersi globalmente entro la fine del 2016. A marzo l’ad di Telecom Italia Marco Patuano aveva aperto la porta a un eventuale sbarco di Netflix, riferendo in un’audizione in commissione trasporti alla Camera che Telecom Italia aveva “conversazioni in corso con Mediaset, con Netflix e con altri operatori”. A metà aprile Telecom ha annunciato l’accordo con Sky per un pacchetto di telefono fisso, mobile, internet e pay tv con canone mensile e senza parabola sul tetto. (ANSA, 29 aprile 2015)