Mercato

30 aprile 2015 | 15:28

Tim e Huawei: arriva l’Lte broadcast, la tv mobile di nuova generazione con il primo live test in Italia

Come riporta la nota del comunicato stampa Tim e Huawei danno il via oggi al primo live test in Italia della tecnologia Lte broadcast, la tv mobile di nuova generazione che, grazie alla rete 4G di TIM, consente di accedere contemporaneamente a contenuti in diretta di più eventi in HD, attraverso l’uso del proprio device in mobilità. La nuova tecnologia Lte broadcast rende fruibili video e contenuti multimediali ad alta definizione con una qualità di immagine anche a 4k e permette, con un solo flusso trasmissivo di dati, di erogare ad un numero potenzialmente illimitato di utenti mobili, la visione di programmi tv e audiovisivi in contesti particolarmente affollati come uno stadio di calcio o in occasione di grandi eventi.

Tim e Huawei hanno realizzato la prima user experience presso lo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, in collaborazione con l’AC Milan, in occasione della partita di calcio Milan – Genoa. A questa prima iniziativa seguiranno altri momenti dimostrativi durante Expo 2015, dove Tim è Official Global Partner. “Siamo particolarmente orgogliosi di dare il via alla sperimentazione della tecnologia Lte broadcast” -dichiara Marco Patuano Amministratore Delegato di Telecom Italia – “che renderà disponibile la Mobile TV in ogni momento e in ogni luogo con contenuti video ad altissima qualità e contemporaneamente in live streaming, grazie alle potenzialità consentite dall’evoluzione della rete mobile di Tim”.

“Questa è un’occasione speciale per Huawei. Grazie alla collaborazione con Tim, oggi presentiamo il primo test live dell’ Lte broadcast in Italia – afferma Edward Chan, CEO di Huawei Italia. Il nostro impegno è rivolto ad accelerare il processo di digitalizzazione del Paese, migliorando l’esperienza digitale degli utenti e allo stesso tempo generando profitti per i nostri clienti; la tecnologia che presentiamo oggi mira a raggiungere questi obiettivi.”