Manager

11 maggio 2015 | 17:52

Henrik O. Madsen, presidente e ceo di Dnv Gl

Il segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha nominato Henrik O. Madsen, Presidente e ceo di Dnv Gl, nel board del Un Global Compact, la più grande iniziativa volontaria al mondo in materia di sostenibilità aziendale. In qualità di membro del board, Madsen lavorerà con gli altri rappresentanti del Global Compact per un periodo di 3 anni, a partire dal 1 giugno 2015. Il Global Compact delle Nazioni Unite riunisce più di 8.500 aziende in oltre 160 Paesi, unitamente ad altri stakeholder. Le società che ne fanno parte si impegnano a operare in accordo a principi universalmente riconosciuti in materia di diritti umani, lavoro, ambiente e lotta alla corruzione, oltre a lavorare per uno sviluppo del business che possa creare valore per l’economia e la società tutta.

Henrik O. Madsen

Henrik O. Madsen

Con 35 anni di esperienza, Madsen ha ampie conoscenze in materia di sicurezza e sostenibilità del business, ricerca e innovazione. Ha iniziato la sua carriera in Dnv Gl (all’epoca Dnv) a Oslo nel 1982, in qualità di chief scientist specializzato in analisi dell’affidabilità strutturale. Nel corso degli anni è stato a capo delle principali aree di business di Dnv e della divisione ricerca. Nel 2006 è stato nominato ceo e dopo la fusione con Gl (Germanischer Lloyd) nel settembre 2013, è diventato presidente e ceo della neonata Dnv Gl. Nominato dal governo norvegese, è anche presidente del Board del Research Council of Norway (il Consiglio della ricerca norvegese). Ha conseguito un PhD in Ingegneria Civile e Strutturale presso l’università tecnica della Danimarca (Danmarks Tekniske Universitet), dove attualmente è professore aggiunto.