Mercato

12 maggio 2015 | 10:55

Class Editori estende la rete della Moving tv: upgrade tecnologico e maggiore copertura

Come riportato nel comunicato stampa, Class Editori aumenta la copertura del territorio e la capacità di comunicare della Moving TV, grazie all’installazione a Milano dell’audio nella rete degli autobus e, a Roma, in virtù dell’aumento degli schermi installati nei treni della metropolitana. Nel capoluogo lombardo da ora è possibile ascoltare le informazioni e i contenuti trasmessi nella TV degli Autobus, grazie alla nuova tecnologia audio installata negli schermi dei 500 bus che sono parte della rete cittadina. Di pari passo con l’upgrade tecnologico, è seguita l’evoluzione del palinsesto informativo trasmesso dal circuito televisivo, che ora si è arricchito di nuovi contenuti, come i tg news di Class TV, ma soprattutto i tanti ed importanti contenuti di servizio, come il nuovo Tg Atm, trasmesso in tempo reale e finalmente disponibile anche per gli utenti degli autobus. Grazie all’utilizzo dell’audio, gli oltre 4 milioni di viaggiatori settimanali che usano gli autobus dispongono ora di un’opportunità in più per essere informati Per gli investitori pubblicitari un momento di elevata attenzione, che in media dura 15 minuti (fonte: GFK Eurisko) e che consente di raggiungere il target in modo mirato e senza dispersione.

A Roma, nello stesso tempo, aumenta il numero di treni e delle linee della metropolitana coperti da Telesia: 50 treni che a breve aumenteranno a 60 per una copertura complessiva dell’80% del totale convogli ora in esercizio anche sulla linea B. 2.640 schermi che completano l’esperienza media in banchina in continuity anche a bordo dei treni e rappresentano il media di riferimento per comunicare con i viaggiatori che, quotidianamente e più volte al giorno, prendono la metro nella capitale. La Moving TV di Class Editori è l’unico media che segue un viaggiatore cittadino sia in superficie sia nell’underground, tanto durante le soste in banchina quanto nel corso degli spostamenti. Confermando e rafforzando la sua leadership nel settore, si posiziona come il media privilegiato per comunicare al pubblico metropolitano e ai milioni di turisti che arriveranno in Italia per visitare Expo 2015 e durante il periodo estivo.