Verizon acquista Aol per 4,4 miliardi di dollari. Ipotesi spin off per l’Huffington Post

L’operatore di telecomunicazioni statunitense Verizon ha siglato un accordo per rilevare il fornitore di servizi Aol per 4,4 miliardi di dollari. L’offerta, pari a 50 dollari per azioni, include un premio del 17,4% rispetto al prezzo di chiusura del titolo Aol di ieri. (Agi/Reuters)

Lowell McAdam

Lowell McAdam, ceo di Verizon

Verizon si fara’ inoltre carico dei 300 milioni di dollari di debito di Aol, che possiede, tra le altre, testate digitali quali l’Huffington Post e TechCrunch. (Agi, 12 maggio 2015)

Verizon: ipotesi spin off per l’Huffington Post. AOL tratta

(ANSA) Verizon potrebbe valutare lo spin off di Huffington Post nell’ambito dell’acquisizione di AOL. Secondo indiscrezioni, AOL sarebbe già in trattative per separarsi dalla sua divisione e avrebbe avviato contatti con la società tedesca Axel Springer ma anche con diverse societa’ di private equity. L’Huffington Post potrebbe essere valutato oltre 1 miliardo di dollari, rispetto ai 300 milioni pagati da AOL quando l’ha acquistato alcuni anni fa. ”Abbiamo parlato con molti partner – afferma Tim Armstrong, l’amministratore delegato di Aol -. C’e’ molto interesse sui marchi relativi ai contenuti che abbiamo in portafoglio. Vedrete nel corso dell’estate”. (ANSA, 12 maggio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Decreto dignità, leghe calcio, basket e volley contro divieto di pubblicità e sponsor per il betting

Don Matteo distanzia il Wind Summer Festival. Il Tour vola ma non avrà più Nibali

Diritti tv, la Lega A: sui pacchetti non esclusivi pubblicati sulla stampa dati non esatti