Editoria

14 maggio 2015 | 18:07

Jovane: nel futuro più news e sport. Prosegue la due diligence con Mondadori

(ANSA) Rcs presenterà il nuovo piano strategico “nelle prossime settimane non appena sarà approvato dal Cda”. Lo ha detto l’amministratore delegato Pietro Scott Jovane durante la presentazione dei risultati trimestrali confermando, come anticipato ai conti 2014, che punterà sui due pilastri di “news e sport”

Pietro Scott Jovane (foto Olycom)

e che dalla nomina del nuovo Cda è già iniziato il lavoro sulle nuove linee strategiche della società. ”Il nuovo Cda che è stato eletto recentemente unisce alte professionalità sia nell’editoria e sia nei media”, ha segnalato Jovane. “Continueremo a esplorare nuove opportunità nel digitale e nelle aree di business con le maggiori potenzialità per la crescita, per assicurarci di poter rappresentare l’eccellenza di Rcs anche a livello internazionale – ha detto l’A.d della società. “Abbiamo già identificato delle aree nelle quali abbiamo dei punti di forza evidenti e sulle quali possiamo costruire un business che può portare ritorni attraenti per assicurare un futuro sostenibile al gruppo”, ha spiegato Jovane ricordando appunto di aver già segnalato che le priorità del gruppo sono su News e Sport. “Dalla nomina del nuovo Cda abbiamo lavorato insieme per aggiornare il consiglio sulle nostre strategie per il futuro per il gruppo, aspettatevi altro su questo – ha aggiunto -. Per quel che riguarda il nostro nuovo business plan per la crescita, incentrato sui nostri punti di forza centrali su News e Sport, come ho detto abbiamo lavorato intensivamente negli ultimi sei mesi ed è già in una fase avanzata di sviluppo – ha concluso -. Presenteremo il piano al nuovo Cda nelle prossime settimane per l’approvazione ed è nostra intenzione condividerlo con voi nei sui tratti principali non appena sarà approvato”. (ANSA, 14 maggio 2015)

Rcs: Jovane, procede due diligence Mondadori sulla Libri

(ANSA) Prosegue l’analisi dei conti di Rcs Libri da parte di Mondadori, mentre al momento Rcs non ha aggiornamenti rispetto al processo di dismissione delle attività non strategiche. Lo ha detto l’A.d Pietro Scott Jovane presentando i risultati trimestrali. “Sulla Libri, che non è come noto un asset non strategico, abbiamo ricevuto l’offerta di Mondadori, stiamo procedendo con la due diligence, stiamo entrando nella seconda metà della processo di due diligence”. “Rispetto al processo di dismissione degli asset non strategici”, ha aggiunto, non appena ci saranno novità verranno comunicate, “ad oggi non ce ne sono”. Il direttore finanziario Riccardo Taranto ha poi escluso di attendersi perdite legate al possibile prezzo a cui verranno cedute le attività. “Crediamo di dare il valore giusto ai nostri asset e vogliamo arrivare a dismissioni a quel valore, quindi non vedo perdite da minusvalenze” eventuali legate al prezzo di cessione, ha detto. (ANSA, 14 maggio 2015)