New media

15 maggio 2015 | 12:07

Banzai approva il resoconto intermedio: +20% di ricavi nel primo quadrimestre 2015, +21% l’e-commerce

Approvato il resoconto intermedio di gestione di Banzai, tra gli editori digitali e prima piattaforma italiana di e-commerce. I ricavi, paragonando il primo quadrimestre 2015 allo stesso periodo dell’anno scorso, i ricavi crescono del 20%, l’ecommerce del 21%. “I positivi risultati del primo trimestre 2015, e in particolare la crescita del 30% registrata nel mese di marzo – commenta il presidente e ad Paolo Ainio - dimostrano l’efficacia della strategia di crescita annunciata in IPO. Nel 2015 le risorse derivanti dalla quotazione consentiranno di accelerare il processo di crescita e il raggiungimento degli obiettivi strategici”.

Paolo Ainio (foto Olycom)

Paolo Ainio (foto Olycom)

Di seguito il comunciato stampa: 

Il Consiglio di Amministrazione di Banzai, la prima piattaforma nazionale di e-Commerce e tra i principali editori digitali in Italia, quotato sul segmento STAR di Borsa Italiana, ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2015.

Ecco di seguito una sintesi dei dati:

Significativa crescita dei Ricavi
+20% nel 1Q15 vs 1Q14 (Euro 49,7 milioni rispetto a Euro 41,3 milioni nel 1Q14) rispetto al +12% di crescita registrato nel 1Q14 rispetto al 1Q13
+21% i Ricavi e-Commerce (Euro 44,7 milioni rispetto a Euro 36,8 milioni nel 1Q14)
+12% i Ricavi Vertical Content (Euro 5,0 milioni rispetto a Euro 4,5 milioni nel 1Q14)
• Outlook FY2015: crescita dei ricavi di circa il 25%, in linea con il consensus

Paolo Ainio, Presidente e Amministratore Delegato di Banzai, ha commentato: “I positivi risultati del primo trimestre 2015, e in particolare la crescita del 30% registrata nel mese di marzo, dimostrano l’efficacia della strategia di crescita annunciata in IPO. Nel 2015 le risorse derivanti dalla quotazione consentiranno di accelerare il processo di crescita e il raggiungimento degli obiettivi strategici: in particolare prevediamo di sovraperformare significativamente il mercato e di incrementare la quota di mercato sia nell’e-Commerce che nel digital advertising. Relativamente all’e-Commerce puntiamo sullo sviluppo delle categorie di prodotti di riferimento a più alto “ticket” medio (elettrodomestici ed elettronica), del “3P Marketplace” (con il raggiungimento di 200 fornitori già nel secondo trimestre) e della rete distributiva di Pick & Pay e Lockers. Nell’ambito delle vendite private, al lancio di Vico42 – il sito di e-Commerce dedicato all’uomo – seguirà nel secondo trimestre il nuovo “verticale” dedicato alla Mamma. In questo contesto, riteniamo che i risultati per il FY 2015 saranno in linea con il consensus che prevede ricavi in crescita di circa il 25%.”

Leggi o scarica il documento (.Pdf)