20 maggio 2015 | 16:14

Spotify sfida YouTube puntando al lancio di un servizio video

(Agi)  Spotify, la piattaforma per ascoltare legalmente musica in streaming, ha avviato contatti con alcune case discografiche e società produttrici di contenuti (le cosiddette ‘multicanale’) per acquistare materiale originale o collaborare alla creazione di nuovi video. Lo scrive il ‘Wall Street Journal’ citando fonti ben informate.

Daniel Ek, ceo di Spotify (foto Wikipedia)

Daniel Ek, ceo di Spotify (foto Wikipedia)

Spotify, tra i pochissimi fornitori di servizi internet di rilievo ad avere sede in Europa, si prepara cosi’ ad estendere la propria offerta ai video e sfidare così colossi come Youtube e Facebook. Tra le compagnie in trattativa con Spotify, aggiunge il Wall Street Journal, ci sarebbero Time Inc., Tastemade, Maker Studios e Fullscreen. Lo scorso gennaio Spotify contava 60 milioni di utenti, 15 milioni dei quali pagano l’abbonamento, che consente l’accesso a una maggiore qualita’ audio e all’ascolto senza interruzioni pubblicitarie. (Agi, 20 maggio 2015)