La casella di posta come Facebook o WhatsApp. Microsoft studia Flow, l’app che trasforma le mail in chat

(ANSA) Microsoft è al lavoro su un’applicazione, chiamata Flow, che punta a trasformare la posta elettronica in una chat. Stando alla descrizione del prodotto, non resa pubblica ma trapelata online, la app consente di chattare con chiunque abbia un indirizzo email, senza dover conoscere il numero di cellulare del destinatario, come con WhatsApp, o averlo tra gli amici di Facebook.

Satya Nadella, ad Microsoft (foto Olycom)

Satya Nadella, ad Microsoft (foto Olycom)

Se l’utente non ha Flow, dovrebbe ricevere il messaggio come fosse una email. La app è legata alla posta di Outlook, ma mostrerà solo le chat, non la posta in arrivo. Si tratta di “un modo per avere una conversazione email rapida via telefonino”, si legge nella descrizione della app, pubblicata dall’utente di Twitter h0x0d. “Nessun oggetto, saluti o firme: Flow è disegnato per conversazioni veloci in tempo reale”. L’obiettivo sarebbe quindi quello di velocizzare gli scambi con le persone con cui si è più in contatto. Per questo, si legge ancora, la app mostrerà “solo le conversazioni iniziate su Flow e le relative risposte, non l’intera casella di posta”. (ANSA, 21 maggio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Malagò contro il Governo: questa non è una riforma, ma un’occupazione del Coni. Replica da Giorgetti: autonomia dello sport non in discussione

Radio digitale, Salini: di serie sulle auto nuove. Sergio: aumenta la fame di contenuti, Rai tira la volata all’intrattenimento in auto

Vivendi acquista la casa editrice Editis per 900 milioni. De Puyfontaine: in Tim situazione grave