Televisione

22 maggio 2015 | 14:48

La Lega Calcio assegna a Mediaset il pacchetto C e le immagini di archivio per i campionati 2015-2018. Terminata l’assemblea: l’istruttoria Antitrust non è stata affrontata

(MF-DJ) L’assemblea della Lega Calcio di Serie A, riunita in queste ore in via Rosellini, ha assegnato a Mediaset i diritti tv relativi ai campionati di calcio 2015-2018 per le immagini prepartita negli spogliatoi, le interviste nell’intervallo e la prima scelta nelle interviste post partita (pacchetto C).

Maurizio Beretta

Maurizio Beretta, presidente della Lega Calcio Serie A (foto Olycom)

Lo si apprende da una fonte a conoscenza dei fatti che sottolinea come l’offerta presentata dal gruppo di Cologno Monzese è la più alta tra quelle pervenute. Il pacchetto C era rimasto invenduto nella gara che si è svolta a giugno dell’anno scorso.

Diritti Tv: terminata assemblea, istruttoria Antitrust non affrontata

È terminata dopo quasi cinque ore di lavori l’assemblea della Lega Calcio di Serie A riunita per decidere – tra l’altro – sull’esito delle procedure competitive del Pacchetto C relativo ai diritti televisivi per le stagioni 2015-2018, diritti esteri Coppa Italia e Supercoppa sempre per il prossimo triennio. Da quanto si apprende durante i lavori non è stata affrontata la questione relativa all’istruttoria aperta dall’Antitrust nei confronti di Sky Italia, Rti-Mediaset, Infront Italy e della Lega Calcio di Serie A, sull’assegnazione dei diritti televisivi per il campionato di calcio nel triennio 2015-2018. L’istruttoria è finalizzata a verificare se se siano intervenuti “accordi spartitori” fra Sky e Mediaset.

I presidenti delle squadre di calcio della Serie A hanno assegnato a Mediaset i diritti tv relativi ai campionati di calcio 2015-2018 per le immagini prepartita negli spogliatoi, le interviste nell’intervallo e la prima scelta nelle interviste post partita (pacchetto C) . L’offerta presentata dal gruppo di Cologno Monzese é stata la più alta tra quelle pervenute. Il pacchetto C era rimasto invenduto nella gara che si è svolta a giugno dell’anno scorso.

A margine dell’assemblea il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, si è soffermato sul nuovo scandalo scommesse che ha travolto il mondo del pallone. “È una cosa che fa male al calcio in generale, ma in ogni categoria ci sono cose positive e cose negative. Mi piacerebbe che si parlasse del calcio come una cosa bella. Vorrei ricordare che in Inghilterra nessuno entra allo stadio senza aver scommesso. Non dobbiamo pensare che le scommesse sono cose negative; certi fatte in quel modo si. Ma su questo cosa possiamo fare, se non affidarci agli organi di giustizia?”.

Diritti Tv: a Mediaset oltre pacchetto C anche immagini archivio

Mediaset Premium si è aggiudicata in esclusiva triennale (2015 -2018) oltre ai diritti Tv del pacchetto C del Bando Serie A anche i diritti d’archivio di 360 partite su 380.

Le immagini d’archivio, ovvero tutte le immagini non in diretta dei match, si legge in una nota, sono state assegnate per la prima volta in esclusiva a un unico operatore tv. Dal 1* luglio 2015 e per i successivi tre anni Mediaset Premium deterrà per ogni campionato i diritti di archivio di 360 partite su 380 gare relativi a 15 squadre di Serie A, di cui 210 in esclusiva assoluta: le partite già disputate, le azioni e i gol di ogni club dalle origini a oggi e, in più, tutti gli high-lights dei match futuri fino al 30 giugno 2018.

Mediaset Premium ha acquisito in esclusiva triennale i diritti di archivio “Stagioni Correnti” (partite dal 2008 a oggi) e i quelli di archivio “Storico” (anni precedenti al 2008). L’accordo riguarda tutti i club impegnati in Serie A a esclusione di Empoli, Juventus, Roma, Sassuolo e Torino che tratteranno direttamente con le emittenti pay il proprio archivio tv. La nuova assegnazione del diritto tv “Stagioni Correnti” determina quindi un importante cambiamento nelle abitudini televisive degli abbonati alle pay tv: indipendentemente dalla trasmissione dei match in diretta, nessun’altra emittente tranne Mediaset Premium potrà trasmettere immagini tratte dagli incontri di Serie A disputati tra le 15 squadre, a eccezione di una finestra di otto giorni successivi ai match.

Il Pacchetto C del Bando Serie A – che Mediaset si è aggiudicato con la migliore offerta – integra e rafforza l’esperienza di visione degli abbonati ai servizi pay tv. Per la prima volta, i clienti Mediaset Premium, oltre alla trasmissione dei match, vedranno in esclusiva le prime interviste del pre e del post-partita, le immagini dagli spogliatoi e dal tunnel di accesso al campo, i commenti dei bordocampisti ai lati di entrambe le panchine, la postazione cronisti sia nel garage-parcheggio pullman sia sul terreno di gioco, oltre all’intervista flash in campo tra primo e secondo tempo. (MF-DJ, 22 maggio 2015)