Servono liberalizzazioni, non vogliamo sussidi. Lo dice Andrea Riffeser Monti, ad di Poligrafici Editoriale

(AGI) – “I quotidiani di carta sono ancora la spina dorsale dell’informazione di qualita’. E’ pero’ il momento che il Governo attui quelle liberalizzazioni che Bersani gia’ voleva fare anni addietro, cosi’ da trovare un nuovo sistema per far avere il giornale alle persone”.

Andrea Riffeser Monti (Ad e vicepresidente Poligrafici editoriale, foto Olycom.it)

Lo ha detto Andrea Riffeser Monti, Ad di Poligrafici Editoriale, editore de La Nazione, Il Giorno ed Il Resto del Carlino, parlando al convegno “Crescere tra le righe”, organizzato dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori alla Bagnaia. “Come editori – ha concluso Riffeser – non vogliamo sussidi da nessuno, ma chiediamo regole certe”. (AGI, 22 maggio 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Giornalisti, il ministro della Giustizia Bonafede: gli attacchi di Di Maio? Un dovere denunciare certa stampa

Abodi (Credito Sportivo): pronti 2 miliardi da investire sulle infrastrutture sportive. Sarebbe folle non ottimizzarli

Domani sui giornali una pagina con l’articolo 21 della Costituzione. Editori e giornalisti uniti per informazione libera e pluralista