Editoria

25 maggio 2015 | 16:12

Il sottosegretario all’editoria Lotti: il sistema dei contributi a pioggia non funziona. Riorganizzare criteri e metodologia per aiutare il settore

(ANSA) “Per l’editoria è un momento difficile, come in altre situazioni e in altre realtà”. Così il sottosegretario alla Presidenza del consiglio, Luca Lotti, che ha la delega, tra le altre, all’editoria. “Una settimana fa abbiamo fatto un tavolo – ha spiegato -, dove abbiamo voluto mettere insieme tutti gli attori: dagli editori agli edicolanti ai distributori. Perché – ha aggiunto – il governo è convinto che solo tutti assieme si possa provare ad uscire da questa situazione di crisi”.

Luca Lotti (foto-Olycom)

Luca Lotti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria (foto-Olycom)

“E’ chiaro che dobbiamo cambiare un po’ tutti; il sistema di contributo a pioggia non può funzionare e non funziona” ha continuato il sottosegretario sottolineando che non regge “più quello che era un modello che fino a dieci anni fa funzionava”. “Quindi – ha concluso – noi abbiamo già detto che vogliamo riorganizzare anche la metodologia, vogliamo riorganizzare i criteri tramite i quali dare una mano al settore e lo faremo con l’aiuto di tutti gli attori al tavolo”. (ANSA, 25 maggio 2015)