Televisione, TLC

26 maggio 2015 | 10:53

Charter Communications si fonderà con Time Warner Cable: con l’acquisizione diventerebbe un colosso della banda larga americana

(MF-DJ) Charter Communications si fonderà con Time Warner Cable in un accordo del valore di 55 miliardi di dollari tramite azioni e contanti. 

L’offerta è stata valutata a 195 usd per azione, un premio del 14% rispetto al prezzo dell’ultima di chiusura di Time Warner Cable. Includendo il debito, l’accordo è stato invece valutato a 7,87 miliardi di dollari.

L’acquisizione da parte di Charter, sostenuta da Liberty Broadband di Malone, potrebbe far diventare l’operatore via cavo una delle maggiori aziende statunitensi a banda larga. Come parte della transazione, Charter si fonderà anche con l’operatore minore Bright House Networks. (MF-DJ, 26 maggio 2015) 

Charter Communications vicina all’acquisizione di Time Warner Cable: pronto un accordo da 55 miliardi di dollari

(ANSA) Sarebbe pronto l’accordo per l’acquisizione di Time Warner Cable da parte di Charter Communications, secondo fonti a conoscenza delle trattative citate dai media Usa. E si tratterebbe di un accordo da 55 miliardi di dollari che potrebbe essere annunciato già oggi, stando alle stesse fonti.
Se confermata l’operazione è destinata a creare un nuovo colosso nel settore che sembra in rapida ascesa.

John Malone controlla il 27% di Charter Communications (foto Guardian.com.uk)

Inoltre sopraggiungerebbe dopo che solo un mese fa era naufragata la prospettiva di una fusione tra Comcast e Time Warner Cable in seguito all’opposizione delle autorità americane. L’accordo aveva un valore di 45,2 miliardi di dollari e avrebbe creato un gigante in grado di controllare il 30% del mercato della pay tv e il 57% di quello dei servizi a banda larga. (ANSA, 25 maggio 2015)