Mercato

28 maggio 2015 | 15:20

Palazzo Marino diventa ‘Palazzo museo’: nuove sale aperte e itinerari

Grazie alla partnership tra il Comune e Banca Popolare di Milano, a partire dal 2 giugno, Festa della Repubblica, Palazzo Marino diventa “Palazzo Museo”, aprendo stabilmente le porte a milanesi e turisti italiani e stranieri, per arrivare ad accogliere fino a 10.000 visitatori complessivi nell’anno di Expo. A riportarlo è la nota stampa.

Molte le novità: lo “svelamento” di quattro nuove splendide sale – Tempere, Arazzi, Trinità, Resurrezione – rimaste finora “nascoste” al pubblico, l’offerta gratuita di itinerari “smart” con audioguide in 10 lingue, l’istituzione di un punto di accoglienza al piano terra con distribuzione di brochure informative e proiezione di un video. Inoltre, per la prima volta tra le grandi città italiane, Milano lancia un’app gratuita dedicata ai bambini sulla sede del Comune: si chiama “Scopri Palazzo Marino giocando”, è adatta per smartphone e tablet, ed è in italiano, inglese e francese.

Altra importante novità dell’iniziativa “Palazzo Marino Palazzo Museo”, sarà la riapertura dello storico ingresso principale dell’edificio con affaccio su piazza Scala, in modo da facilitare l’accesso alle persone con disabilità.

Un progetto dell’Amministrazione sostenuto da BPM, con l’obiettivo di aprire la “Casa dei milanesi” a turisti, famiglie con bambini, ragazzi, singoli visitatori, in aggiunta ai gruppi organizzati di adulti e scolaresche, per far conoscere “dal vivo” il patrimonio di arte, storia, cultura di un palazzo che figura nell’elenco dei monumenti dichiarati nazionali.