Con l’8,3% delle azioni ordinarie Vivendi è pronto a diventare primo azionista di Telecom Italia

(askanews) – Vivendi si appresta a diventare il primo azionista di Telecom Italia con l’8,3% delle azioni ordinarie. Lo comunica con una nota la societa’ francese. L’ingresso in Telecom è il risultato della cessione del 100% della brasiliana Gvt a Telefonica, sulla base di un valore di impresa di 7,5 miliardi di euro.

Vincent Bolloré (foto Intermediachannel)

Vincent Bolloré (foto Intermediachannel)

Vivendi ha ricevuto il 12% di Vivo (Telefonica Brasile) e “nelle prossime settimane ne scambierà il 4,5% contro l’8,3% di azioni ordinarie Telecom Italia”, e’ scritto nella nota del gruppo presieduto da Vincent Bolloré. Ieri l’antitrust argentina aveva dato il via libera allo scioglimento di Telco, la holding che detiene il 22% circa del capitale di Telecom Italia e partecipata da Telefonica, Generali, Intesa Sanpaolo e Mediobanca.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci