Protagonisti del mese

29 maggio 2015 | 12:06

Fontana svelato

Chi è il nuovo direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, un professionista che, pur essendo da dodici anni ai vertici giornalistici  di Via Solferino, è sempre stato all’ombra di giornalisti come Paolo Mieli e Ferruccio de Bortoli, fuori da qualsiasi esposizione mediatica

Di lui si diceva difettasse del physique du rôle, qualità ritenuta indispensabile a un grande direttore. Troppo semplice, troppo schivo. Niente bizze. Niente urlacci. La high society, poi, non sa nemmeno dov’è di casa. Come può uno così anche solo immaginare diconquistare la direzione del Corriere della Sera? Appena il nome di Luciano Fontana era apparso nella lista dei possibili successori di de Bortoli, la domanda retorica e futile aveva preso a ondeggiare con petulanza nei salotti milanesi (e non solo). C’era chi arricciava il naso, chi allargava gli occhi e chi sbuffava con l’aria di quelli che la sanno lunga: quello lì direttore? Figuremess! E invece ecco che lui, Luciano Fontana, uomo schivo e modesto (il che non vuol dire mite), ha conquistato il titolo. I colleghi, terrorizzati all’idea che arrivasse qualche castigamatti dal di ‘fuori’, hanno tirato un sospirone di sollievo la cui eco è arrivata fino ai laghi.

Per capire come le opinioni sulle persone siano la cosa più variabile dopo la meteorologia contemporanea, bastava vedere Fontana aggirarsi con compatta serenità a Borgo La Bagnaia dove il 22 e il 23 maggio si è celebrata la nona edizione di ‘Crescere tra le righe’, l’appuntamento dell’editoria promosso da quel genietto di Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori. Tutti a farglisi intorno, gettandogli ai piedi sorrisi e ammiccamenti come fiori davanti alla statua di un santo. Un coro di apprezzamenti e di io-lo-conosco-bene. Una carovana di elogi sullo stile sobrio, lo stesso che qualche settimana prima consideravano un handicap. Lui, in camicia bianca e aria da sufi, si muoveva benevolo ma senza la minima prosopopea.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 461 – Maggio 2015