Editoria

02 giugno 2015 | 10:02

Ecco l’accordo di massima sulla nuova compagine azionaria del Foglio tra Giuliano Ferrara e Gruppo Sorgente e Sator

Nota – Si informa che tra Giuliano Ferrara, il Gruppo Sorgente (“Sorgente”) ed il Gruppo Sator (“Sator”), è stato raggiunto un accordo di massima finalizzato a supportare il nuovo piano industriale del quotidiano “Il Foglio” che prevede, tra l’altro, un aumento di capitale fino a 5 milioni di euro nell’ambito di un piano aziendale ed editoriale curato dal direttore Claudio Cerasa. In tale ambito Sator e Sorgente sottoscriveranno quote sostanzialmente paritetiche e indicativamente comprese tra il 35 e 40%. La restante parte del capitale verrà sottoscritta dallo stesso Giuliano Ferrara e da altri soci.

È inoltre prevista l’adozione di una nuova governance finalizzata a garantire statutariamente l’indipendenza del quotidiano anche grazie alla costituzione di un Comitato di Saggi, che sarà presieduto dallo stesso dott. Ferrara, con specifici compiti di garanzia e supporto della linea editoriale. Sarà inoltre previsto un piano di partecipazione al capitale per i giornalisti.

Il progetto è stato presentato e preliminarmente condiviso con gli attuali soci della società editrice Il Foglio, che hanno in tutti questi anni sostenuto il progetto editoriale del quotidiano.

Roma, 1 giungo 2015