03 giugno 2015 | 15:16

Pinterest aggiunge il bottone ‘compra’ a 2 milioni di prodotti. Instagram (Facebook) è pronto a seguirlo

(ANSA) – Dopo YouTube, le sperimentazioni di Twitter e Facebook e le indiscrezioni su Google, il tasto ‘compra’ sbarca su Instagram e Pinterest in sfida ad Amazon. I due social basati sulle immagini hanno annunciato l’arrivo della funzione.

Ben Silbermann

Ben Silbermann, cofondatore e ceo di Pinterest (foto Linkedin)

Su Pinterest gli utenti troveranno il prezzo sotto le foto e potranno procedere all’acquisto. Instagram, invece, non consentirà di far compere all’interno dell’app: veicolerà le inserzioni sugli interessi dell’utente raccolti da Facebook, azienda a cui appartiene. La novità per le due piattaforme arriva dopo le sperimentazioni di Twitter e Facebook sul tasto compra e le indiscrezioni del lancio di questa funzione anche su Google che invece è già sbarcata negli spot di YouTube.

Entro questo mese, Pinterest metterà in vendita sulla sua bacheca virtuale oltre due milioni di prodotti, inizialmente solo negli Usa e su iPhone e iPad, mentre l’estensione alla piattaforma Android e ad altri paesi arriverà in seguito. Gli utenti potranno vedere varie immagini di un prodotto pubblicizzato e procedere all’acquisto con carta di credito o con Apple Pay. Instagram, dal canto suo, ha annunciato una serie di novità rivolte alle aziende che vogliono promuoversi. Tra queste, l’arrivo del pulsanti ‘compra ora’, ‘installa ora’ una app, ‘registrati’ a una newsletter e ‘scopri di più’ su un prodotto. I tasti rimanderanno al sito dell’inserzionista, dove il consumatore potrà fare shopping. Il test di queste funzioni avverrà nei prossimi giorni, mentre nei prossimi mesi gli inserzionisti saranno messi in contatto con target specifici di pubblico grazie a Facebook, che possiede Instagram e che fornirà dati demografici e interessi degli utenti.(ANSA, 3 giugno 2015).