Qualità e creatività dei contenuti è la ricetta del successo di Discovery. Lo dice il boss Zaslav presentando i nuovi progetti per Eurosport e la piattaforma DPlay

‎Il ceo e direttore generale di Discovery Communications, David M. Zaslav, e’ arrivato à Parigi per festeggiare i 30 anni del gruppo e presentare alla stampa internazionale i nuovi progetti di Eurosport e il lancio della piattaforma DPlay in Europa in occasione del torneo di tennis Roland Garros 2015.

Da sinistra JB Perette, Discovery Networks International, David M.Zaslav, direttore generale e ce

Alla presenza di una cinquantina di giornalisti europei più un argentino e una di Singapore, Zaslav affiancato da DJ Perette responsabile di Discovery Communications International, e da Peter Hutton, ceo di Eurosport, ha raccontato la filosofia editoriale e di sviluppo della grande public company americana oggi presente in 220 Paesi e territori nel mondo con 2miliardi novecentomila abbonati e 361 milioni di famiglie collegate.
Qualità e creatività dei contenuti che hanno una finalità educativa e’ la ricetta del successo di Discovery Communications che nel 2014 ha potuto vantare un fatturato (revenues) di 5.535 miliardi di dollari (+23 % sull’anno precedente) con profitti in crescita del 14%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cannes Lions: vincono Pritchard e P&G. Bene l’Italia con Diesel e Publicis

Vodafone lancia ho, low cost che sfida Iliad: 6,99 euro per minuti e sms illimitati e 30 Giga

Thompson (Nyt) giudica gli Ott: Google creativo, Fb complicato, Tw migliora ma sui social poca trasparenza