08 giugno 2015 | 10:59

Papa Francesco tuona contro la tv spazzatura: se un programma mi fa diventare volgare, meglio cambiare canale

(Leggo) Papa Francesco tuona contro la tv spazzatura. «Se un programma mi fa diventare volgare, meglio cambiare canale. Se un programma mi fa diventare volgare, devo cambiare canale. Bisogna sapere scegliere i programmi, questa è una nostra responsabilità»,

Papa Francesco (foto Olycom)

Papa Francesco (foto Olycom)

avverte il Papa in un botta e risposta con i giovani. Il Pontefice invita i centri televisivi ad avere «maggiore responsabilità. Fare programmi che aiutino a rafforzare i valori». Bergoglio lancia un anatema anche nei confronti di chi, davanti al pc, cerca «programmi sporchi». E dice: «Se si vive attaccati al computer e se ne diventa schiavi, si perde la libertà. Se si cercano programmi sporchi, si perde la dignità La cattiva fantasia uccide l’anima».
La tv «mi alienava e ho deciso di non guardarla più». Parola di papa Francesco. Il Pontefice, in un dialogo con i giovani di Bosnia-Erzegovina, parla del suo rapporto con la tv. «È vero, non guardo la tv dalla metà degli anni ’90. Ho capito che mi alienava, non mi faceva bene e ho deciso di non guardarla più», confida ai giovani. Il Pontefice scherza: «è vero, io sono antico. Sono dell’età della pietra. Capisco che il tempo è cambiato e siamo nel tempo dell’immagine ma si devono scegliere le cose che fanno bene».