Muy confidencial

08 giugno 2015 | 18:20

Gad Lerner non scrive più per ‘Repubblica’. Interrotta la collaborazione che durava dal 2005 perchè il giornalista non si vede riconoscere dalla casa editrice compensi adeguati

Gad Lerner ha deciso d’interrompere la sua collaborazione con La Repubblica che durava dal 2005. Una scelta meditata e sofferta perché il giornalista ha sempre considerato il gruppo che fa capo a Carlo De Benedetti la sua famiglia professionale, avendo cominciato a lavorare per L’Espresso nel 1983.
Nessun problema nei rapporti con il direttore del quotidiano, Ezio Mauro, con cui l’amicizia rimane inalterata, ma il fatto di non vedersi riconoscere dalla casa editrice compensi adeguati alle sue prestazioni professionali ha convinto Lerner di non poter avere un futuro alla Repubblica.
Dopo aver contribuito per anni scrivendo editoriali in contemporanea con l’impegno a La7, alleggerito il lavoro televisivo Lerner aveva via via intensificato l’attivita per Repubblica con inchieste, interviste, reportage, così da pensare di meritare un adeguato riconoscimento economico. Alle sue richieste non è arrivata nemmeno una risposta dall’amministrazione. Capita l’antifona, Lerner ha deciso che era meglio dedicare piu tempo al suo lavoro con il gruppo Feltrinelli e ai temi che da anni lo vedono militare a sinistra come le questioni riguardanti i Paesi del Mediterranneo e del Medio Oriente, l’immigrazione e la lotta al razzismo.

Gad Lerner (foto Olycom)

Gad Lerner (foto Olycom)