09 giugno 2015 | 12:08

Whirpool Cinema di Berlino, dove i film si guardano immersi in vasche idromassaggio

di Arianna De Felice - Il cinema open space in italia si è affermato da decenni ormai, dalle arene e parchi ai cinema sulla spiaggia per le città costiere, ma in un periodo in cui il botteghino vive di stenti deve cercare di rinnovarsi sempre proponendo nuove idee. Da Berlino arriva l’ultima moda in fatto di grande schermo. Infatti dal 26 maggio 2015, nasce il Whirpool Cinema presente anche a Francoforte, Colonia e Monaco di Baviera, che offre la possibilità di ‘guardare un film a 40°’. Infatti la ‘sala’ è composta da diverse vasche, circa una trentina, gonfiabili a idromassaggio preriscaldate a 40° e che vanno dai sei ai due posti, esclusivamente per i più romantici, anche il grande schermo è gonfiabile e appoggiato sulla piscina. Ovviamente tra relax, stuzzichini e quattro chiacchiere in compagnia il film passa in secondo piano, anche se le pelliucole proiettate sono principalmente i classici hollywoodiani che riescono comuque a conquistare gli appassionati.
In realtà, l’idea tedesca si ispira a un modello già presente sul mercato da qualche anno: Hot Tube. L’iniziativa è stata sviluppata da un gruppo di giovani inglesi che, partiti quasi per gioco, hanno proiettato il primo film a bordo vasca il 7 luglio 2012 in un attico nel pieno centro di Londra per poi diventare una vera e propria istituzione che, tutt’oggi, continua la sua programmazione.

Whirpool Cinema Berlino (foto Facebook)

Whirpool Cinema Berlino (foto Facebook)