10 giugno 2015 | 10:10

Vladimiro Frulletti è il nuovo direttore dell’Unità, sceglierà la squadra per riportare il giornale in edicola. Gianni Cuperlo ha rifiutato l’incarico

Vladimiro Frulletti da vicedirettore vicario e’ stato nominato direttore responsabile dell’Unita’. Cosi Matteo Renzi si e’ preso ancora un po’ di tempo per trovare il candidato per rilanciare il quotidiano targato Pd, un compito più difficile del previsto.

Vladimiro Frulletti

Vladimiro Frulletti

L’incarico e’ stato offerto a Gianni Cuperlo che, pur interessato alla sfida, ha detto di no per ovvie ragioni politiche.

Frulletti deve sbrigarsi a fare i colloqui per scegliere i 25 giornalisti che dovranno formare la nuova redazione per evitare che il 30 giugno decada l’accordo tra Veneziani e Pessina (Unità srl) e il Pd, che comporterebbe per il partito il pagamento di penali e il rischio che salti l’operazione di salvataggio faticosamente costruita con il liquidatore.

“Frulletti è pure una brava persona, ma è tutto davvero un pasticcio, anche perché quando troveranno il direttore vero lui dovrà fare un passo indietro, ma intanto sceglierà le persone per fare il giornale”, commentano preoccupati i giornalisti che sperano di riprendere a lavorare al piu’ presto, anche perche’ sanno che se entro il 31 luglio l’Unita’ non sara’ in edicola il Pd perdera’ la titolarità della testata, da un anno fuori dalle edicole.