Riprendono oggi i programmi della tv e radio pubblica greca Ert. I lavoratori sono stati reintegrati, sette i canali di cui uno in inglese

(ANSA) -La vecchia emittente radio-televisiva statale ellenica Ert, chiusa nel 2013 dal precedente governo guidato dall’ex premier Antonis Samaras e riaperta il mese scorso per volere del governo del premier Alexis Tsipras, riprende oggi a trasmettere programmi televisivi e radiofonici.

samaras

Antonis Samaras (foto Olycom)

I dipendenti della Ert erano stati licenziati l’11 giugno del 2013 – quando il governo decise di chiudere l’emittente con un decreto ‘ad hoc’ voluto da Samaras che accusava la dirigenza della Tv statale di partitocrazia, nepotismo ed enormi sprechi di denaro pubblico – e sono stati reintegrati nei loro posti di lavoro grazie ad una decisione in tal senso approvata dal Parlamento lo scorso 29 aprile. Sette le stazioni collegate alla Ert, fra cui quella in lingua inglese Voice of Greece (Voce della Grecia), rivolta ad un pubblico internazionale ed in particolare ai greci emigrati all’estero. (ANSA, 10 giugno 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi