12 giugno 2015 | 10:21

Slc Cgil promuove un incontro nell’ambito della campagna “Meno giornali, meno liberi” su libertà di stampa e democrazia

Barbara Apuzzo, segretaria nazionale Slc Cgil, annuncia l’incontro dedicato alla libertà di stampa cui parteciperanno, fra gli altri, il presidente della Federazione Nazionale della stampa e di Libera Informazione, Santo Della Volpe e Maurizio Carbone, sostituto procuratore della Repubblica nonchè segretario generale dell’Associazione Nazionale Magistrati. “Slc Cgil prosegue l’impegno nell’ambito della campagna #menogiornalimenoliberi, che fin da febbraio vede coinvolte numerose associazioni del settore e le nostre sedi territoriali. L’imminente appuntamento di Taranto del 15 giugno segna una tappa importante di un cammino comune che attraversa tutta l’Italia.”

Barbara Apuzzo (foto slc-cgil-catania.com)

“Riforma dell’editoria, sostegno alla libera informazione e al non profit, certezza dell’assegnazione delle risorse, tutela dei lavoratori del settore: sono anni – prosegue Apuzzo – che una larga parte dell’opinione pubblica nonché gli operatori dell’informazione sono uniti a difesa del pluralismo e quindi della democrazia, messi a repentaglio dai tagli annuali alle risorse destinate al settore.”

“Come già per la cultura e lo spettacolo, l’editoria e l’informazione sembrano essere l’ultima delle preoccupazioni dei governi che si sono succeduti negli anni, facendo così piombare l’Italia in fondo alle classifiche mondiali per settori che invece hanno non soltanto importanza strategica, ma sono volano di occupazione e di arricchimento culturale per tutti.