12 giugno 2015 | 12:19

Anche Gad Lerner tra gli ospiti del ritiro estivo della presidente della Camera, Laura Boldrini a lavoro sulla sua immagine pubblica

(Libero – Franco Bechis) (…) La presidente ha bisogno di riposarsi. E lo farà da oggi a lunedì mattina nella casa di famiglia a Mergo, nelle Marche. Dove in gran segreto si terrà quello che lei stessa definì un «retreat», quando l’anno scorso a quest’epoca fu pizzicata nel Castello di Tignano insieme a un gruppo di consulenti che avrebbe dovuto aiutarla a rifarsi l’immagine. Lo scopo è più o meno lo stesso anche quest’anno. Tanto è che nella ampia casa marchigiana (16 vani, e perfino una chiesetta di proprietà) la Boldrini ha invitato uno degli ospiti dell’anno scorso: Gad Lerner.

Laura Boldrini (foto Olycom)

Laura Boldrini (foto Olycom)

(…)Un anno dopo il punto debole del presidente della Camera è sempre lo stesso: quando tenta di fare la spiritosa, provoca lacrime, quando tende alle lacrime,fa scoppiare larghe risate, quando cerca di attrarre ha l’effetto dell’ortica. Ma certo il presidente della Camera ha la testa dura, e ci riprova. Ancora Lerner, però cambiano gli altri ospiti vip. L’anno scorso chiamò uno psichiatra come Massimo Recalcati. Non l’ha più invitato: si sente ormai sicura.Poi convocò una ex parlamentare comunista di lunga carriera, Elena Montecchi, per avere un giudizio sulla sua attività istituzionale. Non deve essere stato gradito, perchè nella lista degli ospiti anche la Montecchi è scomparsa.

Arrivano però due donne, una consulente esperta un po’ di tutto come Lorella Zanardo (autrice del celebre documentario «Ilcorpo delle donne»), e una giornalista, Loredana Lipperini, nota anche come scrittrice con lo pseudonimo di Lara Manni. Saranno loro insieme all’usato sicuro Lerner ad allenare la Boldrini per la nuova stagione politica e parlamentare, analizzando anche pregi e difetti del suo modo di comunicare. Lezioni casalinghe, chiesetta probabilmente poco utilizzata visti gli invitati, ma anche training collettivo, perchè al ritiro partecipano da oggi anche alcuni fortunati scelti dallo staff dei più stretti collaboratori della Boldrini. Il presidente della Camera vive in simbiosi stretta con alcuni di loro, e al ritiro dovrebbero esserci due ragazze dello staff e il portavoce personale Roberto Natale.

Per la Boldrini lezioni private di simpatia da Gad Lerner (Libero, 12 giugno 2015)