“Il 60% del traffico che avviene sulla banda larga è di tipo televisivo”. Lo dice Rodolfo De Laurentiis, presidente di Confindustria tv al Forum europeo digitale

“Il 60% del traffico che avviene sulla banda larga è di tipo televisivo”. Lo ha detto durante il 12esimo Forum Europeo digitale che si è svolto a Lucca il presidente di Confindustria Tv, Rodolfo De Laurentiis. Come aveva avuto modo di approfondire in un precedente incontro a Montecitorio sul tema del copyright digitale “l’industria televisiva resta centrale” anche con lo sviluppo del web ma rimangono “una serie di questioni aperte” come la normativa che deve passare secondo Confindustria tv dall’essere concentrata sull’analogico al digitale superando così “l’asimmetria normativa che limita la capacità di competere”.

Rodolfo De Laurentiis

Rodolfo De Laurentiis

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fox Sports chiude in Italia. Sky non rinnova il contratto, il 30 giugno addio al canale

La Fnsi incontra Crimi: anche l’editoria ha i suoi rider. È ora di fare qualcosa

Fari puntati sulla riforma Ue del diritto d’autore che potrebbe rivoluzionare il web