Mercato

15 giugno 2015 | 17:04

“Quasi maturi. Selfie-diario i tre liceali” la nuova web serie di Corriere.it

Nei giorni dell’esame di stato, Corriere.it, in collaborazione con Stand By Me, presenta la nuova web serie “Quasi maturi. Selfie-diario di tre liceali” (corriere.it/quasimaturi), i momenti cruciali della maturità raccontati in presa diretta da tre studenti del liceo milanese Giuseppe Parini con la tecnica del video-selfie. Lo rende noto il comunicato stampa.
Qual è il vero punto di vista di un liceale che sta per affrontare questo rito di passaggio? Come vive le attese e i giorni delle prove? Alle tradizionali cronache di quei giorni si aggiunge grazie alla web serie il punto di vista dei protagonisti Brando, Ilaria e Matilde che si riprendono con il loro telefonino di ultima generazione, con la supervisione di autori professionisti.
L’inedita modalità del video-selfie, un’autobiografia in diretta, contribuisce a rendere il racconto un diario nel quale si riconosceranno i tantissimi ragazzi alle prese con un esame da sempre vissuto come  un passaggio fondamentale nella vita di ognuno. Al centro i tre ragazzi, compagni di classe del liceo milanese Parini,  le loro emozioni, i timori, le strategie. E ancora lo studio, le attese per gli scritti, la scelta dell’abito giusto da indossare, l’emozione dell’esame orale, la lettura dei cartelloni, le gioie, le delusioni, ma anche le aspettative e le ansie legate al futuro, la scelta dell’università, i moduli da compilare, magari il trasferimento in un’altra città, i bagagli da preparare per il viaggio post maturità.
La prima puntata parte domani 16 giugno su Corriere.it, mentre mercoledì ci sarà un doppio appuntamento: la mattina con il racconto della notte prima degli esami e il pomeriggio con le impressioni della prima  prova scritta: che traccia hanno scelto, come pensano di averla svolta e cosa faranno per rilassarsi nelle ore successive. Le puntate, dai 3 ai 6 minuti ciascuna, accompagnano i ragazzi fino alla fine degli esami orali raccontando quindi il prima, il durante e il dopo esame di stato.